Chi siamo‎ > ‎Assemblee e bilanci‎ > ‎

Bilancio 2010

L’assemblea annuale dell’Associazione “IL PARCO – Libera Associazione Cittadini di Via Larga”, tenutasi nella Sala Lettura dello Studentato di Via del Carpentiere, svolta venerdì 02 dicembre 2011, dalle ore 20 alle ore 23, convocata in via straordinaria, sui seguenti ordini del giorno:
  • Relazione del presidente;
  • Illustrazione ed approvazione del bilancio finanziario 2010;
  • Illustrazione del bilancio finanziario provvisorio del 2011;
  • Approvazione del bilancio consuntivo e preventivo delle attività dell’Associazione;
  • Deliberazione dell’iscrizione al Registro Provinciale delle Associazioni;
  • Elezione delle cariche associative;
  • Confronto sui problemi dell’insediamento.

Si è svolta in un clima di cordiale convivialità, registrando la presenza di una quarantina d’associati, che per l’occasione avevano portato anche i loro figli, raggiungendo quindi la presenza di oltre cinquanta persone.
L’assemblea, prevedeva nella prima parte, quella dell’accoglienza fra le ore 20 e le 21, un buffett a base di pizza, e nella seconda lo svolgimento del programma indicato nell’ordine del giorno.
La relazione del presidente Gino Bernardi, è iniziata indicando le ragioni dell’origine dell’Associazione e l’attualità delle motivazioni per cui ancor’oggi esse mantengono una concreta attualità nella necessità di mantenere nell’Associazione stessa un polo d’aggregazione dei cittadini della zona, ma più in generale un’aggregazione su un concetto di città nel quale i residenti possano avere un ruolo nel determinarne una civile vivibilità attraverso un agire concreto sulla cura del territorio, sia perché ci si occupa della tutela del parco Vincenzo Tanara e delle aree verdi all’interno della zona residenziale, attraverso l’opera costante e puntuale di volontari coordinati da Federico Giordani, sia perché, attraverso l’attività preziosa degli Assistenti Civici, coordinati dal vice presidente Manlio Lottini, ci si cura della tutela dell’incolumità di bambini e genitori, presidiando i passaggi pedonali del plesso scolastico di via Scandellara, e più in generale della sorveglianza della zona del parco, e delle aree limitrofe, in un rapporto costante con il Settore Sicurezza del Comune di Bologna, dei Vigili Urbani e delle forze di polizia in generale. Attività queste gestite attraverso due apposite convenzioni stipulate con il Quartiere San Vitale, dal 1996 e con il Settore Sicurezza del Comune di Bologna dal 2006.
La parte delle attività d’aggregazione è stata esposta direttamente dal coordinatore Daniele Badiali, indicando nelle molteplici iniziative svolte, nell’arco dell’anno, un percorso di coinvolgimento intergenerazionale nelle molteplici attività riferite alle diverse stagioni, negli ambiti ambientali come per il “Puliamo il parco”, per due edizioni, aderendo alla più estesa “Puliamo il Mondo” di Legambiente, come la “Festa di Primavera”; negli ambiti aggregativi, come per la “Sagra della Caldarrosta”, la “Festa dei cortili”, il “Torneo di Briscola”e “Viviamo il parco sotto le stelle”, negli ambiti dei servizi come “Stress da digitale terrestre” e i “Corsi ECDL (Patente Europea del Computer) 1-7”, svolte in collaborazione con Stefano Badiali e Barbara Manfredi; negli ambiti sociali come il “Natale per chi è solo”, in collaborazione con il Centro Commerciale VIALARGA, coordinato da 15 anni da Giusi Dallolio. (Per tutte le attività è stato redatto un compendio descrittivo che si allega alla presente)
Si è proceduto all’esposizione del Bilancio Finanziario, redatto in forma analitica, facendo riferimento agli estratti conto bancari per il periodo 01 gennaio 2010, 13 ottobre 2010, ed ad un dettaglio analitico delle registrazioni, dal 14 ottobre 2010 al 31 dicembre 2010. La data discriminante del 13 ottobre 2010 è quella della nomine della nuova segreteria, del presidente, del vicepresidente e dei sindaci revisori, da parte del direttivo, conseguenti alla dimissione del precedente presidente e conseguentemente del decadimento della precedente segreteria. Il Bilancio finanziario, corredato dagli estratti conto bancari di tutto l’anno 2010, dal Dettaglio delle registrazioni Economiche, dall’Elenco dei beni durevoli e piano degli ammortamenti e dal Bilancio economico-Stato Patrimoniale, preventivamente esaminato dai revisori dei conti, Barbara Manfredi, Luana Tiviroli e Alessandro Carano, che lo hanno formalmente approvato in sede separata, è stato approvato, per alzata di mano all’unanimità, dall’assemblea.
Per l’illustrazione del bilancio finanziario provvisorio del 2011, pur non avendo esposto nessun dato, s’è precisato che esso sarà completamente riferito a registrazioni puntuali, ed avrà, per quanto possibile, anche un dettaglio riferito alle singole iniziative.
Relativamente l’illustrazione del Bilancio consuntivo e preventivo delle attività dell’Associazione, essa è stata svolta nell’ambito della relazione del Presidente e del responsabile delle attività, confermando successivamente, per sommi capi la reiterazione d’alcune iniziative e annunciandone alcune che si debbono ancora effettuare, sia in riferimento all’iniziativa dell’Albero di Natale di Quartiere, all’interno della quale debutterà Un Coro, di recente formazione, costituito da associati, sia riferito alla edizione 2011 del Natale per chi è solo, che per la “Befana più buona del mondo”, con la quale l’associazione, sempre in collaborazione con il Centro Commerciale VIALARGA, raccoglierà fondi per l’acquisto di un nuovo gioco da collocare nell’area giochi del parco V. Tanara, in sostituzione di quello recentemente dato alle fiamme.
Con l’obiettivo di un impegno che vada oltre i semplici confini territoriali della zona all’interno della quale l’Associazione ha svolto storicamente la propria attività e nella prospettiva dell’acquisizione dello stato d’ONLUS, si è sottoposta all’assemblea l’approvazione dell’avvio dell’iter della registrazione dell’Associazione al Registro Provinciale delle Associazioni. L’avvio dell’iter è stato quindi approvato all’unanimità.
Il presidente, avendo svolto in precedenza, coordinato dalla segreteria uscente, una disamina attenta della lista dei componenti del precedente direttivo, ed avendo così redatto una nuova lista d’associati distintasi nella collaborazione all’organizzazione degli eventi e facenti parte dei gruppi attivi di manutenzione del verde e del parco, e del gruppo degli Assistenti Civici, ed integrata nel corso dell’assemblea stessa, dopo aver letto la lista, l’ha messa in approvazione (allegata al verbale), con la precisazione che, prevedendo lo Statuto che i componenti del direttivo fossero trenta, tale cifra deve intendersi come numero minimo dei componenti. L’assemblea approvava all’unanimità.
Si è proceduto, sempre nell’ambito dell’approvazione dei nominativi del direttivo, anche alla proposta della terna dei revisori dei conti, nelle persone di Alessandro Carano, Luana Tiviroli e Fabrizio Boccola.
Precisando che sarebbe stata proposta immediatamente la composizione della segreteria e che, l’approvazione della stessa sarebbe stata riservata solamente ai membri del direttivo appena eletto, s’è dato corso alla lettura dei nominativi e dei ruoli:
  • Gino Bernardi, presidente,
  • Manlio Lottini, vice presidente e coordinatore degli Assistenti Civici,
  • Federico Giordani, coordinatore del Verde e della manutenzione,
  • Daniele Badiali, coordinatore delle iniziative,
  • Stefano Badiali, supporto tecnico,
  • Andrea Presi, supporto tecnico,
  • Barbara Manfredi, coinvolgimento donne e ragazzi,
  • Marzia Mezzani, supporto tecnico al coinvolgimento donne e ragazzi,
  • Giusi Dallolio, coordinatrice del “Natale per chi è solo”.

Dopo l’approvazione all’unanimità della proposta della nuova segreteria, s’è dato corso all’ultimo, ma non meno importante punto dell’OdiG della serata: Confronto sui problemi dell’insediamento.
Sono emerse problematiche relative al degrado, accompagnato da episodi di spaccio, nel sottopasso del camminamento pedonale che dal “geoide” del parcheggio del Centro Commerciale VIALARGA va verso l’insediamento residenziale; episodi di bullismo a carico bambini da parte di  ragazzi che vengono da altre zone del quartiere; richieste di informazioni riguardo le eventuali denunce o situazioni riguardanti episodi di spaccio, di bullismo od altro; segnalazioni di asportazioni di panchine dal parco Vincenzo Tanara, da parte del personale della manutenzione comunale; segnalazione di episodi di vandalismo come il lancio di un carrello dal ponte che attraversa la via Licinio Cappelli, e di ragazzate come il lancio di palloncini pieni d’acqua sulle automobili in transito sotto lo stesso ponte. In Ogni modo, sono state date diverse indicazioni di comportamento rispetto alle segnalazioni esposte, rivolte soprattutto alla tutela dell’incolumità di chi segnala e di chi, trovandosi di fronte a episodi di malcostume e vandalismo ritiene doveroso intervenire direttamente. S’è ribadito il ruolo centrale dell’Associazione anche nel contesto dei rapporti con le istituzioni e gli organi di polizia, ribadendo, l’attualità della scelta dei cittadini della zona di Via Larga che nel lontano 1995 si costituirono in Associazione, per la tutela dell’ambiente e della civile convivenza che sono condizioni indispensabili per fare di una zona residenziale, un posto normale, dove vivere e fare crescere i propri figli.
Alle 23, dopo avere esaurito l’esame degli ordini del giorno, viene chiusa l’assemblea.

Verbale a cura del Presidente
Gino Bernardi

BILANCIO PATRIMONIALE

BILANCIO FINANZIARIO 2010


Comments