Per i residenti‎ > ‎Novità‎ > ‎

La Befana più buona del mondo

pubblicato 02 gen 2015, 05:14 da Daniele Badiali

Anche quest'anno l'Associazione partecipa all'iniziativa del centro commerciale Vialarga

La Befana più buona del mondo arriva da 20 anni e ad ogni edizione appoggia iniziative solidali a favore della comunità.

L’evento coinvolge ogni anno centinaia di bambini e ragazzi di Bologna e provincia, che con la loro generosità permettono di raccogliere fondi a favore di tante realtà e progetti territoriali.

La Befana più buona del mondo torna nel 2015, partecipando attivamente alle iniziative promosse dalla Casa dei Risvegli: Domenica 4,  Lunedì 5 Gennaio e Martedì 6 Gennaio   regalerà la calza a tutti i bambini che vorranno incontrarla a fronte di un piccolo contributo. Il ricavato verrà devoluto proprio all’unità ospedaliera ad alta specializzazione neuroriabilitativa dell’Azienda USL di Bologna,  specializzata per la fase riabilitativa delle condizioni a bassa responsività protratta e per le gravi disabilità “a lento recupero”.

Una calza differente, quindi, quella che viene consegnata quest’anno, perché oltre ai dolcetti contiene l’invito a riflettere sul valore della diversità, come risorsa, come occasione di arricchimento e di crescita per tutti.

Un invito lanciato dal 4 al 6 gennaio al centro commerciale Vialarga – Ipermercato Conad attraverso tantissimi eventi.

Martedì 6 Gennaio alle ore 18.00 ci sarà una iniziativa speciale per tutti, adulti e bambini: il lancio delle lanterne dedicate alla voglia di lottare. Uno spettacolo suggestivo che saprà affascinare  e far riflettere.

Un modo per trasmettere a piccoli e grandi un importante messaggio: abbattiamo le barriere, soprattutto quelle culturali, frutto di pregiudizi, perché la diversità può essere portatrice di una ricchezza enorme in termini di cultura e conoscenza.

 

Sarà uno spettacolo originale, che vuole essere simbolo di appartenenza alla comunità, condivisione, partecipazione.

 

Per questo, poiché si tratta di una iniziativa che rende questa città più accogliente e solidale, un esempio di come sia possibile fare qualcosa di concreto, lavorando insieme, condividendo gli stessi obiettivi
Comments